Colpo di scena in Red Bull: annuncio Ufficiale

Da Milton Keynes arrivano parole inaspettate alla vigilia della stagione: cambiano i piani del team per il futuro

Ormai manca meno di un mese all’inizio del campionato di Formula 1. L’universo Red Bull si trova a fare i conti col caso relativo al “comportamento eccessivamente autoritario” di Christian Horner. L’accusa sporta da una collega nei confronti del team Principal ha alzato un vero e proprio polverone in quel di Milton Keynes, ma i vertici della squadra austriaca continuano a lavorare senza sosta in vista del prossimo futuro. In queste ore si sta tenendo la presentazione della nuova auto e ci sono grandi aspettative per questa stagione.

sorpresa in casa Red Bull
Red Bull, svolta ufficiale a sorpresa (Lapresse) Wigglesport

Innanzitutto, si procede con la definizione degli ultimi dettagli in ottica campionato 2024. Un campionato che si prospetta cruciale per la Red Bull, chiamata a dare un segnale al paddock e agli appassionati del Circus, in risposta all’annuncio del trasferimento di Lewis Hamilton alla Ferrari. Se in molti ritengono che il britannico e il Cavallino compongano una coppia che metterà fine all’egemonia di Max Verstappen, la squadra di Milton Keynes è intenzionata a fargli cambiare idea, dando vita ad un’altra annata trionfale, come le due precedenti.

Red Bull, annuncio inaspettato di Helmut Marko: ecco come stanno le cose

In secondo luogo, e qui veniamo al dunque, i vertici della Red Bull sono impegnati nella programmazione dei piani futuri. Su tutti quelli riguardanti la line up del 2025. Fino a qualche giorno fa, sembrava che Sergio Perez fosse destinato a salutare Milton Keynes alla fine della stagione in virtù della naturale scadenza del contratto. Tale convinzione, tuttavia, si è indebolita nelle ultime ore, dopo che uno dei principali dirigenti del team ha affrontato apertamente l’argomento.

Ci riferiamo ad Helmut Marko, 80enne austriaco in forza alla Red Bull in qualità di superconsulente e di responsabile del progetto giovani. L’ex pilota, in un’intervista riportata da Motorionline.com, ha rivelato che la squadra campione in carica non ha ancora “preso alcuna decisione” su Perez e che molto dipenderà dalle prestazioni del messicano:Se Checo avrà una buona stagione, è molto probabile che la formazione di piloti resterà la stessa. Tutto è legato a ciò che otterremo nel 2024″.

Colpo di scena in Red Bull
Red Bull, quale futuro per Sergio Perez? Marko apre al rinnovo (AnsaFoto) – Wigglesport

Parole che, come dicevamo poc’anzi, suonano abbastanza inaspettate dopo che nei mesi scorsi si era vociferato che la Red Bull avesse aperto una sorta di casting per scegliere il sostituto di Perez. In ogni caso, per il 2025 restano sempre vive le piste che potrebbero portare al ritorno di Alex Albon o Daniel Ricciardo e alle promozioni di Liam Lawson o Yuki Tsunoda (attualmente alla Visa Cash App, squadra satellite della Red Bull).

Impostazioni privacy