Colpo di scena Djokovic: ha rischiato tantissimo

Quanto accaduto al numero uno al mondo, Novak Djokovic, è clamoroso: il serbo ha rischiato davvero moltissimo

Novak Djokovic ha tenuto con il fiato sospeso i tifosi e appassionati di tennis in questi giorni. Nonostante avesse provato a camuffare la preoccupazione, a quanto pare il serbo se l’è vista davvero brutta e ha rischiato moltissimo.

Infortunio Djokovic polso rientro Australian Open
Djokovic, rischio grandissimo: cosa è successo (LaPresse) – Wigglesport.it

A pochi giorni dagli Australian Open, attesi con grande fermento dagli appassionati, il fuoriclasse di Belgrado ha avuto un imprevisto di non poco conto. Da campione in carica avrebbe potuto infatti essere costretto a dare forfait a Melbourne e sarebbe stato un colpo durissimo sia per lui che per i suoi tifosi.

Per gli appassionati di tennis  questo inizio 2024 non è stato certo particolarmente fortunato. Anzi, ha regalato più di un brivido. A Brisbane ad esempio è costato carissimo a Rafa Nadal che ha bagnato il suo rientro nel circuito con due vittorie, una sconfitta e un nuovo infortunio che lo ha costretto a issare bandiera bianca a pochi giorni dagli Australian Open.

Una notizia tremenda che avrebbe potuto diventare devastante per gli organizzatori se fosse stata seguita anche dal possibile forfait di Novak Djokovic. Un ritiro che al momento sembrerebbe scongiurato, anche se il rischio corso dal serbo è stato grosso, come confermato dal suo coach, Goran Ivanisevic.

Djokovic, pericolo scongiurato e sospiro di sollievo

L’infortunio al polso rimediato da Djokovic a Perth, nel corso della United Cup, ha regalato giorni di ansia e panico agli organizzatori dell’Happy Slam e anche ai tantissimi tifosi del serbo, desiderosi di vederlo ancora una volta alle prese con i ragazzi terribili della Next Gen, a partire dal nostro Sinner.

Infortunio Djokovic polso rientro Australian Open
Djokovic, infortunio al polso: come sta il fuoriclasse (LaPresse) – Wigglesport.it

Fortunatamente la paura che aveva accompagnato la sconfitta del serbo contro Alex De Minaur è stata spazzata via in queste ore da dichiarazioni più che ottimistiche da parte di Ivanisevic. Il coach croato ha infatti chiarito che l’infortunio c’è stato, ma che non è mai sembrato preoccupante come scritto invece da diversi media.

Il problema al polso c’è, ma in pochi giorni Nole sarà pronto“, ha svelato senza troppi giri di parole ai microfoni di B92 l’ex campione di Wimbledon. Una grande notizia per tutti gli appassionati di tennis. Dopo aver perso Rafa, non c’è al momento alcun rischio di perdere anche Djokovic.

Non resta quindi che cominciare il conto alla rovescia. Gli Australian Open sono ormai dietro l’angolo. Dopo l’antipasto dei primi ATP 250 stagionali, è arrivato il momento di fare sul serio e di scoprire, soprattutto per noi italiani, se il sogno che Sinner ci ha regalato negli ultimi scampoli della scorsa stagione sia destinato a durare ancora.

Impostazioni privacy