Classifica ribaltata con la penalizzazione: cosa succede ora

Classifica rivoluzionata dopo la pesante penalizzazione: ecco, di seguito e nel dettaglio, cosa succede ora

Nel mondo del calcio spesso si ha a che fare con situazioni inimmaginabili, problemi che vanno oltre alla sfera calcistica. Situazioni come Calciopoli in Italia, ma anche legate ai bilanci societari e problematiche non da poco.

Classifica ribaltata con la penalizzazione
Classifica rivoluzionata dalla penalizzazione (LaPresse)-wigglesport.it

Anche in Premier League si sono riproposte situazioni piuttosto preoccupanti e che potrebbero stravolgere la classifica.  Spettacolo, agonismo e fair play, certo, ma, come recita un noto adagio, ogni rosa, anche la più bella, ha le sue spine e non fa eccezione neanche la rosa Tudor, simbolo dell’Inghilterra da quando il matrimonio tra Enrico VII Tudor ed Elisabetta York pose fine alla ‘Guerra delle due rose’, cioè tra le famiglie dei Lancaster e degli York che avevano come simbolo araldico rispettivamente la rosa rossa e quella bianca.

E, infatti, come quella della nostra Serie A la scorsa stagione, la classifica della Premier League è stata rivoluzionata dalla pesante penalizzazione, 10 punti, inflitta all’Everton per aver violato le norme del Fair Play finanziario.

Penalizzazione Everton, la strategia per evitare la stangata

Sono ore di attesa e di ansia in casa dei Toffees che lo scorso novembre sono stati penalizzati di 10 punti per non aver rispettato i parametri previsti dal Fair Play Finanziario. Una pesante penalizzazione contro la quale il club di Liverpool ha presentato appello. Ebbene, dopo la seconda udienza che si è tenuta la scorsa settimana, l’Everton è in attesa del verdetto che potrebbe confermare il meno 10 o decurtare i punti di penalizzazione o annullare la penalizzazione.

Interpellato da ‘Football Insider’, l’esperto di finanza Kieran Maguire ha fatto luce sulla strategia adottata dal club di Liverpool per provare a ridurre la penalizzazione: “I documenti presentati nell’appello dell’Everton affrontano le attività procedurali della commissione iniziale piuttosto che la presentazione di nuove prove. La squadra legale dell’Everton ha cercato di trovare difetti e contraddizioni nel modo in cui si è arrivati alla penalizzazione di 10 punti”.

Everton penalizzazione strategia
Everton, ecco la strategia per l’annullamento della penalizzazione (LaPresse)-wigglesport.it

Insomma, come sottolineato da Kieran Maguire, l’Everton “è passato dal cercare di affermare di essere al di sotto del limite FFP a riconoscere che ci sono stati errori”. Nessuna prova documentale, quindi, che dimostri la non colpevolezza ma solo la sottolineatura della presenza di vizi procedurali nella sentenza con la quale è stata irrogata la pesante penalizzazione.

Staremo a vedere se tale strategia sortirà gli effetti sperati dall’Everton – che per effetto dei 10 punti di penalizzazione è in piena zona retrocessione – anche perché, si sa, in Inghilterra non fi fanno sconti a chi viola le regole del gioco, sportivo e finanziario.

Impostazioni privacy