Clamoroso in Formula 1: Verstappen frega Sainz, è ufficiale

Max Verstappen ha avuto la meglio su Carlos Sainz, che adesso dovrà correre ai ripari quanto prima. L’annuncio

Il Mondiale 2023 si è da poco concluso con la terza vittoria iridata di Max Verstappen. Sono tre anni di fila che l’olandese si laurea campione del mondo di Formula 1, ma quest’anno il suo dominio è stato ancora più netto, con i suoi 18 successi su 21 gare disputate.

Verstappen frega Sainz
Verstappen “frega” Sainz: l’annuncio è ufficiale (LaPresse) – Wigglesport.it

Una supremazia ai limiti dell’incredibile, quella evidenziata dal pilota della Red Bull che con la sua RB19 ha letteralmente lasciato le briciole ai suoi avversari. Compreso il compagno di squadra Sergio Perez, unico pilota insieme a Carlos Sainz a riuscire ad arrivare davanti a super Max con le sue due vittorie (una per lo spagnolo).

Ma a proposito del ferrarista, è arrivata una notizia che ha del clamoroso nei giorni post Gran Premio di Abu Dhabi. Verstappen ha infatti “scippato” Sainz di un elemento importante del suo team e ciò costringerà quest’ultimo a correre ai ripari quanto prima. Anche perché, dopo le meritate vacanze, sarà di nuovo tempo di prepararsi in vista della nuova stagione di Formula 1 in cui la Ferrari vuole tornare al vertice a tutti i costi.

Verstappen “scippa” Sainz: che batosta per il pilota della Ferrari

Come riportato dal De Telegraaf, Verstappen avrebbe infatti accolto nella sua squadra Rupert Manwaring, preparatore atletico di Sainz per ben otto anni e, quindi, da quasi tutta la sua carriera in Formula 1. Affidarsi ad un profilo di esperienza è stata quasi una scelta obbligata per Max che, dopo la fine di questa stagione, ha dovuto salutare il suo ormai ex preparatore Bradley Scans, il quale, a sua volta, ha deciso di lasciare il Circus per dedicarsi maggiormente alla sua famiglia.

Verstappen-Sainz, annuncio ufficiale
Verstappen, il preparatore atletico di Sainz va dall’olandese (LaPresse) – Wigglesport.it

I Mondiali stanno infatti diventando sempre più lunghi e impegnativi e non per tutti è facile restare nell’ambiente, dove si viaggia per gran parte dell’anno. Da qui, la scelta di Scans, che ha contribuito ai successi di Verstappen preparandolo al meglio. Ora, per il piltoa della Red Bull, si apre quindi una nuova parentesi della sua carriera al fianco di Manwaring nella speranza di poter ripetersi anche nelle stagioni a venire.

Peraltro, c’è un filo conduttore che ha sempre collegato i due. Il padre del preparatore britannico, infatti, ha ricoperto anche lui lo stesso ruolo per il padre di Max, Jos, ai tempi di quando correva in F1. Famiglie riunite, insomma, con Sainz che dovrà quindi mettersi alla ricerca di un sostituto per preparare il prossimo Mondiale.

Impostazioni privacy