Caos a Roma, stavolta non c’è Sinner: esplode la polemica

Vero e proprio caos scatenatosi durante un match del Foro Italico in questi giorni. Un errore clamoroso che ha visto una reazione shock.

Jannik Sinner è il grande assente degli Internazionali di tennis di Roma, un torneo al quale avrebbe voluto tanto partecipare, con l’intenzione sia di vincerlo sia di prepararsi al meglio per i successivi Roland Garros a Parigi. Ma un dolore all’anca ha costretto l’altoatesino al forfait.

polemica a Roma senza Sinner
caos al Foro Italico (Lapresse) Wigglesport

Un gran peccato che la classe e la forza di Sinner sulla terra rossa del Foro Italico non possa essere ammirata in questa edizione, incominciata negli scorsi giorni. Jannik è molto apprezzato da colleghi e tifosi anche per la sua grande signorilità in campo: mai una parola fuori posto, mai una protesta, mai una reazione smodata, anche nei momenti di maggior tensione.

Cosa che invece non è avvenuta ad un tennista britannico nel match disputatosi nella tarda serata del 9 maggio scorso. Stiamo parlando di Daniel Evans, 33enne atleta nativo di Birmingham che ha raggiunto lo scorso anno il suo best ranking piazzandosi al 21° posto nella classifica ATP.

Evans contro Fognini, l’inglese reagisce pesantemente

Nel corso del torneo Evans ha giocato contro Fabio Fognini, il nostro tennista di maggior esperienza, forse nel duello più intrigante del primo turno degli Internazionali. La gara è stata vinta con merito dal ‘Fogno’ col punteggio di 6-4 3-6 6-2, ma non sono mancati gli attimi di polemica e di nervosismo durante il match. Una situazione che, ad alcuni, ha ricordato il caso nel match tra Sinner e Tsitsipas a Monte-Carlo.

No, stavolta non è stato Fognini a rendersene protagonista, visto che il ligure è noto per il suo carattere piuttosto irascibile e istintivo. Bensì l’inglese Evans, che avrebbe subito un forte torto arbitrale durante il terzo set, in un momento chiave del duello. Sul 3 a 1 per Fognini l’azzurro è partito con una volée terminata incredibilmente a lato, o così almeno è sembrato a tutti gli spettatori presenti. Ma incredibilmente l’arbitro Lahyani ha concesso il punto a Fognini, facendo infuriare Evans.

esplode la polemica, diverso da Sinner
la reazione è totalmente diversa, un nuovo caso Sinner (Lapresse) Wigglesport

Il replay dimostra che la pallina aveva totalmente oltrepassato la linea laterale ed era dunque punto netto per Evans, il quale ha protestato in maniera reiterata con il direttore di gara. Fognini stesso non ha saputo come reagire all’episodio, facendo innervosire ancora di più il proprio contendente.

Un episodio simile a quello accaduto a Sinner nel duello con Tsitsipas a Monte-Carlo. Un errore di valutazione dell’arbitro sfavorì l’azzurro, che però reagì con molta più calma e signorilità, continuando a giocare nonostante il torto.

La dimostrazione che di tennisti come Sinner ce ne sono ben pochi nel circuito e la reazione di Sinner ad un evidente torto arbitrale fu un sorprendente silenzio.

Impostazioni privacy