Calcio italiano in lutto: addio ad un altro grandissimo

Nuovo terribile lutto per il calcio italiano che dice addio ad un altro dei suoi grandi protagonisti: i tifosi piangono lacrime amare

Il mondo del calcio italiano è stato sconvolto da un nuovo e terribile lutto che ha lasciato sgomenti tutti i tifosi, costretti a dire addio ad un altro grandissimo giocatore che ha segnato un’epoca.

Lutto nel calcio italiano: se ne va un altro grandissimo
Addio ad un altro grandissimo del calcio italiano: il lutto è terribile (Ansa) – wigglesport.it

A piangere in maniera particolare è il calcio ravennate che nella giornata di giovedì ha dovuto salutare una delle sue leggende, ovvero Domenico Ciani. Il bomber giallorosso avrebbe dovuto compiere 79 anni il prossimo 8 dicembre ma, purtroppo, il fato si è messo di mezzo e lo ha portato via alla famiglia ed al suo popolo. Un’intera città in lacrime per il suo triste addio.

Storico attaccante del Ravenna, Ciani era un vero e proprio simbolo per tutti i tifosi giallorossi avendo disputato ben 9 stagioni con la maglia del loro club, lasciando un segno indelebile a cavallo tra gli anni ’60 e ’70’. Per questo motivo, la sua morte lascia un vuoto incolmabile nel cuore dei tifosi ravennati che non dimenticheranno mai le sue straordinarie gesta.

Lutto nel calcio ravennate: addio allo storico bomber Domenico Ciani

Nonostante siano passati più di 50 anni, il nome di Domenico Ciani non è mai sbiadito e non lo si può non si considerare leggenda del Ravenna. In nove anni con la maglia giallorossa addosso, l’ex bomber ha fatto la storia del calcio ravennate, collezionando ben 244 presenze e firmando ben 64 reti, numeri che lo rendono sia il secondo miglior marcatore del club, sia il terzo giocatore con più presenze.

Parliamo di numeri che spiegano benissimo quanto Ciani sia stato importante per il Ravenna e perché è divenuto leggenda per il calcio ravennate. Delle sue sessantaquattro reti in giallorosso, la più importante Ciani l’ha firmata nello spareggio a Riccione contro lo Jesi per la salvezza in Serie C. Una rete che ancora oggi a Ravenna ricordano benissimo e che, probabilmente, d’ora in avanti verrà ricordata con grande commozione.

Ciani era un ex calciatore ma ancora molto apprezzato in città, molti tra i tifosi correvano per parlare con lui del Ravenna attuale e di quello del passato. Il funerale di Domenico Ciani si terrà quest’oggi a Ravenna alle ore 9.30.

Addio allo storico bomber Domenico Ciani: calcio ravennate in lutto
Calcio ravennate in lutto: scompare lo storico bomber Domenico Ciani (Ansa) – wigglesport.it

Ciani possedeva un box al Mercato Coperto di Ravenna ed era lì che soleva incontrare i suoi tifosi, raccontando alcune delle sue memorabili gesta, tra cui proprio quella rete pesantissima allo Jesi che valse la salvezza.

Ciani era amato sia come calciatore che come uomo ed è per questo che con la sua morte tutta Ravenna perde uno dei suoi pilastri fondamentali sotto ogni punto di vista. Una brutta notizia per il calcio italiano, un’altra leggenda purtroppo se ne va.

Impostazioni privacy