Bufera Inter ed è caos in Serie A: situazione scudetto e qualificazione Champions

La situazione in casa Inter può creare il caos in Serie A: cosa succede con lo scudetto, con la zona Champions e con gli altri piazzamenti

C’è una venatura paradossale, nel finale di stagione dell’Inter. Il club nerazzurro ha stravinto il campionato e si è lasciato andare, nelle ultime gare, a festeggiamenti ripetuti e in serie, pienamente meritati. Ma dall’altro lato, ci sono stati sviluppi inattesi dal punto di vista societario.

Inter, caos in Serie A sullo scudetto
Inter, situazione delicatissima in società: ecco che cosa succede in Serie A – Foto Editorially Srl – Wigglesport.it

C’era una data che tutto il mondo interista attendeva con un certo interesse, quella del 20 maggio. Una data diventa celebre tra tifosi e addetti ai lavori, quella in cui l’Inter avrebbe dovuto ripianare il prestito triennale ricevuto dal fondo Oaktree. Già da tempo, in realtà, si sapeva che il club non avrebbe mai potuto adempiere al pagamento, inclusivo di interessi, ma si respirava ottimismo sulla possibilità di ottenere un rifinanziamento del prestito, dalla stessa Oaktree oppure con un fondo terzo, individuato di recente in Pimco.

Tuttavia, le trattative in merito non hanno portato a nulla. E la stessa Inter, con una nota ufficiale, ha dovuto rendere pubblico il fatto che da parte di Oaktree non fossero arrivate aperture in tal senso. Con l’Inter dunque impossibilitata a ripagare il prestito e con Oaktree pronta all’escussione del pegno, sono aumentati gli interrogativi sulla situazione in Serie A.

In molti si sono chiesti se l’Inter rischiasse lo scudetto e come sarebbe potuta cambiare la classifica, in caso di improvvisi scossoni e stravolgimenti.

Inter serena, con il passaggio di proprietà non rischia il fallimento: ecco perché

In realtà, dal punto di vista sportivo, almeno nell’immediato, l’Inter non rischia nulla. I risultati di questa stagione sportiva sono saldamente al sicuro.

Inter, non si rischia il fallimento: il motivo
Inzaghi e Marotta possono continuare a fare grande l’Inter: il club non rischia nulla (fonte: © LaPresse) – Wigglesport.it

L’acquisizione della società da parte di Oaktree non cambierebbe nulla a livello di continuità sportiva e manageriale. Il fondo ha già dal 2021 due propri membri nel CDA e non ha comunque interesse a svalutare la squadra.

Lo spettro del fallimento resterà tale, anche in assenza di un accordo per mantenere Suning al timone, con il subentro di Oaktree, il fondo cercherebbe subito un compratore per vendere la società a cifre per sé vantaggiose e dando la possibilità all’Inter di ripartire con un nuovo gruppo dirigente. In più, l’Inter ha aumentato il proprio valore, qualificandosi per il Mondiale per club.

Impostazioni privacy