Bordata Djokovic, l’ammissione in diretta stupisce il mondo del tennis

Dopo l’eliminazione a sorpresa subita al secondo turno degli Internazionali di Roma, Novak Djokovic ha davvero spiazzato tutti.

Il 2024 di Novak Djokovic, almeno per il momento, non è certamente da ricordare. Il serbo, infatti, ancora non ha vinto nessun trofeo, anzi ha anche cambiato il suo allenatore, visto che si è ‘separato’ da qualche mese con Goran Ivanisevic. Il tutto è iniziato lo scorso gennaio, ovvero quando perse la semifinale degli Australian Open contro il nostro Jannik Sinner

Bordata di Djokovic
Novak Djokovic ha sorpreso tutti (Ansa Foto) wigglesport.it

Dopo aver steccato lo Slam che ha vinto di più, Novak Djokovic ha dovuto scontare un’altra eliminazione subita da un italiano. Agli Indian Wells, infatti, l’attuale numero uno al momento è stato eliminato al secondo turno dal giovane Luca Nardi.

A Monte Carlo, primo appuntamento importante della stagione rossa, il serbo ha dovuto alzare bandiera bianca in semifinale contro Casper RuudAnche l’esperienza agli Internazionali di Roma non è stata per nulla esaltante per Novak Djokovic.

Il serbo, infatti, prima è stato colpito in testa da una bottiglietta mentre firmava gli autografi e poi due giorni dopo è stato sconfitto al secondo turno per 2 set a 0 contro il cileno Alejandro Tabilo.

L’attenzione per i suoi risultati è ora tutta rivolta verso l’imminente Roland Garros, anche se prima bisogna registrare un’ammissione che ha davvero spiazzato tutti. 

Tennis, Djokovic a sorpresa: “So che non posso piacere a tutti”

A farla è stato lo stesso Novak Djokovic. Il serbo, esattamente ai microfoni ufficiali del Podcast ‘Good Trouble’ di Nick Kyrgios, ha infatti parlato così del suo rapporto con il pubblico: “Sono consapevole di non poter piacere a tutti. Le persone pensano che io riesca a trarre energia e forza quando non piaccio a qualcuno o quando affronto delle avversità, ma tutto dipende dalle situazioni in cui ci si trova”. 

Dichiarazioni di Djokovic
Djokovic sa che non piace a tutti i tifosi (Ansa Foto) wigglesport.it

L’intervento del numero uno al mondo, dunque, poi continua: “A volte riesco a farlo, perché devo trovare una soluzione per vincere la partita. Tutto questo lo devo fare rispettando me stesso. Sono consapevole che la gente ha i suoi tennisti preferiti e che, di solito, vogliono che vinca lo sfavorito del match”. 

Novak Djokovic ha poi concluso il suo intervento: “Queste cose succedono. Sono presente da così tanto tempo del circuito ed ho vissuto delle grandi atmosfere sia positive che negative per me. Ma penso che alla fine bisogna riuscire a capire davvero il momento che stai vivendo, perché non proverai le stesse sensazioni ogni singolo giorno”. 

Impostazioni privacy