Boom Marquez, c’è stata la svolta: fan in estasi alla notizia

Marc Marquez in crescita totale durante la sua esperienza in Ducati. I numeri e le statistiche dello spagnolo fanno impazzire tutti.

Senza dubbio è stato il colpo del mercato piloti più rumoroso ed intrigante di tutti. Il passaggio di Marc Marquez in Ducati, dopo una vita a correre in sella alla Honda, è stata una vera sorpresa, che sta stravolgendo di fatto le gerarchie in pista durante la stagione in corso.

Marquez, risultati clamorosi in motoGp
Crescita esponenziale per Marc Marquez nella sua prima annata in Ducati – Wigglesport.it

Marquez aveva bisogno di nuovi stimoli, di andare a caccia di trionfi e di soddisfazioni personali, viste le ultime annate sfortunate con la Honda. Il centauro spagnolo infatti, tra incidenti, infortuni e prestazioni sotto tono con la sua storica moto, aveva abbandonato le vette della classifica della MotoGP. Ma Ducati gli ha voluto dare una nuova opportunità.

Il fatto sorprendente è che Marquez ha accettato di correre per una scuderia parallela, ovvero il Team Gresini, accomodandosi sulla Desmosedici 2023 e non sulla moto ufficiale della nuova stagione. Un downgrade per il campione di Cervera? Niente affatto, visto che Marquez si è allineato perfettamente alla politica di Borgo Panigale e sta dimostrando tutto il suo valore, pur guidando una vettura dello scorso anno.

Sorpassi e numeri da record: Marquez ora punta alla promozione

Come detto dunque Marc Marquez sta dimostrando tutto il suo valore e la sua capacità in pista, ritrovando gli stimoli giusti nella famiglia Ducati. In particolare sta sorprendendo un fattore: la capacità di rimontare e recuperare posizioni in gara, una specialità di cui lo spagnolo è sempre stato leader totale.

Nella MotoGP moderna è difficile fare sorpassi e lasciarsi avversari alle spalle pur partendo da posizioni arretrate. Eppure per un campione come Marquez tutto è possibile. Basti vedere nel gran premi di Le Mans e Barcellona, quando è stato costretto a partire dalla quinta fila per via di qualifiche non eccellenti.

Marquez è l'uomo delle rimonte in pista
Rimonte e numeri da record: Marc Marquez non si accontenta più (Ansa) – Wigglesport.it

In tutte e quattro le gare, considerando anche le sprint race, Marquez è risalito fino alla top 3, chiudendo in seconda posizione addirittura in tre gare su quattro e arrivando terzo a Barcellona alle spalle di Bagnaia e Martin. I numeri dicono tutto: nelle suddette gare Marquez è riuscito a mettere a segno ben 45 posizioni recuperate.

Dato impressionante, che conferma le abilità del catalano e la voglia di rilanciarsi. Se dovesse migliorare nelle qualifiche, per ora suo punto debole, Marquez diventerebbe di fatto un avversario scomodo per i leader della classifica. Puntando nel frattempo anche alla promozione nel team principale di Ducati Corse in vista del 2025.

Impostazioni privacy