Bomba Ferrari, non solo Hamilton: colpo di scena, può arrivare davvero

La Ferrari sta preparando una vera rivoluzione per il 2025 e i colpi di scena non si fermano a Lewis Hamilton: Frederic Vasseur ha le idee chiare

La scuderia di Maranello si vuole far trovare pronta all’appuntamento con il sette volte campione del mondo. Nel Motorsport attuale non basta avere un grande pilota ma serve una squadra all’altezza e un super profilo Red Bull potrebbe aiutare.

svolta in casa Ferrari
super colpo, Vasseur lo prende dalla Red Bull (Lapresse) Wigglesport

Anche in questo avvio di stagione in Formula 1 il divario tecnico tra la Red Bull e il resto dello schieramento sembra essere davvero troppo ampio. La scuderia di Milton Keynes ha ancora un gap importante da gestire, grazie allo splendido lavoro messo in scena da Adrian Newey. La RB20 ha corretto anche i pochissimi difetti della monoposto precedente e ora anche Perez sembra trovarsi a suo agio, come testimoniato dalle due doppiette in Bahrain e Arabia Saudita.

La Ferrari dal canto suo può dirsi parzialmente soddisfatta per i due podi agguanti, con Sainz e Leclerc e per il passo avanti nella gestione delle gomme. La Rossa è attualmente la seconda forza del Circus senza dubbio, davanti a Mercedes, McLaren e Aston Martin.

Vasseur pretende giustamente di più, come i suoi piloti e si punta ad avere una sviluppo dell’auto significativo nel corso dei mesi. Ovviamente l’idea è quella di prepararsi al meglio per il 2025, quando con l’arrivo di Hamilton bisognerà per forza puntare al titolo.

Ferrari, Vasseur ci prova: colpo da novanta dalla Red Bull

Ovviamente nella F1 moderna non bastano dei grandi manici alla guida, ma serve tutta un’equipe tecnica in grado di alzare il livello di competitività. Sotto questo punto di vista Frederic Vasseur sta lavorando alacremente e ha sondato la disponibilità di molti ingegneri appartenenti alla concorrenza.

Non va dimentica come a proposito di Hamilton e di Mercedes, nel 2025 diventerà operativo anche Loic Serra, strappato alle “Frecce d’Argento” e considerato un punto fermo dell’organigramma del futuro. Il responsabile delle prestazioni potrà forse collaborare con un altro tecnico di primissimo piano, questa volta appartenente alla sfera Red Bull.

Vasseur prepara l'assalto ad un big
La Ferrari pensa ad un altro big dopo Hamilton (WiggleSport – ANSA)

Si perché Vasseur sta proseguendo nella corte serrata a Pierre Waché, braccio destro di Adrian Newey e validissimo ingegnere. Come diffuso dal giornalista de L’Equipe Frédéric Ferret, il team Principal della Rossa e il direttore tecnico della Red Bull hanno avuto un colloquio molto fitto a Gedda. Si parla di una possibile uscita di Waché da Milton Keynes per dei dissidi con Horner, sempre più al centro della polemica in questo momento.

Vedremo se alla fine questo corteggiamento andrà davvero in porto, per innalzare ulteriormente il livello della Ferrari. E non è un mistero che la Rossa nei mesi scorsi abbia pensato all’ingegnere transalpino…

Impostazioni privacy