Bomba Ferrari, addio e destinazione a sorpresa: ora è possibile

A Maranello sanno benissimo cosa potrebbe succedere. Occhio alle prossime settimane e alle trattative in corso.

Il caos che il team Red Bull sta vivendo in Formula 1 rischia di diventare ogni giorno sempre più ingestibile. Le accuse ricevute da Christian Horner hanno creato una spaccatura all’interno del team, con una divisione netta che rischia di compromettere tutta la struttura. A questo si aggiunge anche il contratto in scadenza di Sergio Perez, che potrebbe lasciare un posto vacante ambitissimo.

bomba in casa Ferrari
sorpresa Ferrari, ora cambia tutto (Lapresse) Wigglesport

Nelle ultime settimane sono circolati diversi nomi che vorrebbero ottenere quel sedile, su tutti Fernando Alonso e Carlos Sainz. Il primo vorrebbe tornare a vincere un titolo prima del ritiro definitivo, e sa che se c’è qualche speranza di battere Max Verstappen è solo grazie alla sa stessa monoposto.

Sainz, invece, dovrà dire addio alla Ferrari al termine stagione, ed è quindi alla ricerca di un sedile per il futuro. Al momento la Ferrari si è dimostrata la seconda forza in pista, e dei risultati positivi potrebbero convincere i vertici Red Bull a portare lo spagnolo a Milton Keynes.

Red Bull, Alonso o Sainz? L’ex pilota non ha dubbi

Attenzione perchè Carlos Sainz, tuttavia è uno dei piloti plausibili anche per occupare il sedile vacante in Mercedes al fianco di George Russell. In Spagna sono abbastanza sicuri che la destinazione Red Bull sia piuttosto plausibile, al netto delle trattative di mercato, per uno dei due piloti spagnoli.

Sainz Red Bull
Carlos Sainz potrebbe andare alla red Bull, l’ex pilota ci crede (ansafoto.it) wigglesport.it

Ne ha parlato l’ex pilota Luis Perez-Sala, primo pilota spagnolo a conquistare punti nella Formula 1 moderna, che ha analizzato le possibili mosse di mercato e anche criticato la Ferrari per aver già annunciato l’arrivo di Lewis Hamilton.

“Non capisco perchè l’hanno fatto, bisognerebbe chiederlo a loro. Sainz al momento è la migliore scelta per qualunque squadra che voglia lottare per il titolo, potrebbe essere una buona scommessa sia per Mercedes che per Red Bull. Ovviamente anche Alonso lo sarebbe. Sia lui che Carlos possono andare in Red Bull. Credo che fino a Monza, cioè fino a fine agosto, assisteremo ad una bella partita di scacchi, fin quando il mercato si muoverà”, ha concluso Luis Perez-Sala.

Attenzione ai prossimi mesi, perchè Carlos Sainz non ha nulla da perdere alla guida della Ferrari e, anzi, cerca un posto per puntare al titolo nella prossima stagione. Siamo solo ad inizio stagione, ma il pilota iberica ha tutta l’intenzione di mostrare a tutti il proprio valore.

Impostazioni privacy