Batosta ufficiale per Sinner: tifosi increduli

Dopo la sconfitta ad Indian Wells in semifinale contro Alcaraz, Jannik Sinner vuole la rivincita già in occasione del Masters 1000 di Miami

La prima sconfitta del 2024 non può certo compromettere il cammino di Jannik Sinner, alle prese con uno straordinario percorso di crescita che lo ha portato a centrare il primo Grande Slam della sua carriera. Il trionfo agli Australian Open non è stato affatto un successo occasionale, come qualcuno ha malignamente ipotizzato.

Così il ko contro il grande rivale Carlos Alcaraz va analizzato con serenità, ripartendo proprio dagli errori commessi e da qualche imperfezione che andrà eliminata nel tempo. Il trionfo di Melbourne ha reso Sinner più convinto e fiducioso, anche a fronte di qualche inevitabile sconfitta. E il calendario offre subito l’occasione di una rivincita immediata.

Che mazzata per Sinner
Jannik Sinner è pronto per Miami (LaPresse) – Wigglesport.it

Il Masters 1000 di Miami, il prestigioso torneo che insieme ad Indian Wells forma il cosiddetto Sunshine Double, è l’evento in cui il giovane tennista di San Candido parte come uno dei probabili protagonisti e candidati alla vittoria finale.

In Florida non sarà presente Novak Djokovic che ha annunciato il forfait subito dopo la clamorosa eliminazione incassata ad Indian Wells per mano del giovanissimo italiano Luca Nardi.

Gli avversari più pericolosi per Sinner saranno i soliti, ovviamente Carlos Alcaraz e il russo Daniil Medvedev. Questi ultimi hanno disputato la finale in California, un match che ha visto il trionfo quasi annunciato del ventenne di Murcia.

Sinner, che mazzata: i numeri fanno infuriare i tifosi. Tutti i dettagli

Ed è proprio sulla scorta del successo di Indian Wells che i bookmakers confidano nel bis immediato di Alcaraz e per questo quotano una sua vittoria a 3. A ridosso del talento spagnolo, come principale suo antagonista, troviamo proprio Jannik Sinner che in questi anni ha dimostrato di tenergli ampiamente testa.

Alcaraz favorito a Miami
Carlos Alcaraz vuole fare il bis a Miami (LaPresse) – Wigglesport.it

Il risultato della semifinale del Masters 1000 ha fatto perdere qualche posizione al tennista azzurro e ne ha fatta guadagnare qualcuna ad Alcaraz: il numero due del ranking Atp si è presentato negli Stati Uniti in smaglianti condizioni di forma offrendo prestazioni superlative fin dai primi turni.

Sinner resta comunque il secondo in ordine di preferenza per centrare la vittoria a Miami: le principali agenzie di scommesse pagano il suo trionfo in Florida dai 3.25 a 3.75 volte la posta.

Il campione altoatesino deve difendere i 600 punti guadagnati lo scorso anno quando raggiunse la finale poi persa contro Medvedev. Di acqua da allora ne è passata sotto i ponti, tanto che Sinner ha sempre vinto contro il campione russo nei successivi quattro incontri disputati tra i due.

Impostazioni privacy