Banchero e l’Italia: la rivelazione del cestista spiazza i fan

Il rookie NBA è concentrato sulla sua stagione e sulle Olimpiadi 2024, ma occhio alle sue parole sulla Nazionale italiana.

I campionato NBA è iniziato da circa un mese, ma gli argomenti di cui parlare sono già tantissimi. Con poco più di dieci partite all’attivo, sembrano essersi già delineate le prime gerarchie.

Parole Banchero
Il rookie NBA torna sulla vicenda Nazionale italiana (ansafoto.it) wigglesport.it

A est dominato i Celtics, seguiti a ruota dai Philadelphia 76ers. Inizio complicato per Damiate Lillard alla prima esperienza lontana da Portland, anche se i Milwaukee Bucks sembrano aver ingranato la marcia. Occhio alla coppia Lillard-Antetokoumpo da qui alla fine della stagione. A ovest continua il dominio di Denver, seguiti dai Dallas Mavericks di Luka Doncic. Golden State Warriors e Lakers cercano ancora la quadra giusta, anche se quelli davvero in difficoltà sono i Los Angeles Clippers che, nonostante il quartetto fenomenale composto da George, Leonard, Harden e Westbrook, hanno già perso sette delle dieci partite giocate finora.

Difficoltà anche per i rookie più attesi. Wembanyama da spettacolo ma i suoi Spurs non vincono. Stesso discorso per Paolo Banchero (non più un rookie a dire il vero), che oltre ai risultati deludenti sta ancora affrontando le critiche per la sua scelta estiva.

Banchero torna sulla scelta della Nazionale, le sue parole

Paolo Banchero era stato protagonista in estate di una grossa polemica, dovuta alla sua scelta di giocare con il team USA, abbandonando la Nazionale italiana dopo diverse promesse e colloqui fatti con Pozzecco ed il suo staff.

Parole Banchero
Paolo Banchero continua a voler bene gli italiani nonostante la sua scelta (ansafoto.it) wigglesport.it

“La notizia è stata data da altri prima che potessi farlo io, non ho avuto nessun controllo della situazione. Dopo la partita contro l’Italia a Manila ho parlato con alcuni giocatori e allenatori, e abbiamo chiuso la vicenda nel migliore dei modi. I ragazzi dello staff azzurro sono super persone, li rispetto molto”, ha dichiarato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

Banchero ha proseguito dichiarando che il team USA ha iniziato a mettergli pressione dopo l’All Star Game, costringendolo a prendere una decisione complicata in poco tempo. “Il meeting con i vertici della Nazionale italiana era andato molto bene. Voglio sottolineare che voglio bene ai tifosi italiani, spero che la cosa sia reciproca”, ha concluso. Scelta, al momento, che ha deluso le aspettative visti i risultati ottenuti con la maglia del team USA. Attenzione alla sua stagione in NBA ed, eventualmente, a come arriverà alla Olimpiadi di Parigi del 2024.

Impostazioni privacy