Assalto Milan, è sempre il primo della lista

Il Milan l’ha messo in cima alla lista delle preferenze e potrebbe prenderlo anche subito a gennaio, ecco di chi si tratta.

Il primato in classifica, quanto era mancato ai tifosi del Milan, lo sanno soltanto loro. Lo sa anche Stefano Pioli che vuole tornare ‘On fire’ e portare un nuovo tricolore a Milano prima che lo faccia l’Inter. Per farlo però non si dovrà contare solo sugli scivoloni delle avversarie, i rossoneri hanno bisogno di portare la missione fino al termine e per questo dovranno uscire bene dalla sosta per le nazionali.

Milan, tentativo per Miranda del Betis
Stefano Pioli – Allenatore Milan (wigglesport.it – Ansa foto)

Nell’arco di un periodo davvero breve, due banchi di prova: l’insidiosa Juventus ed un Napoli in calo ma pur sempre campione d’Italia in carico. Da lì si capirà quale percorso potrà realmente fare in Serie A la compagine rossonera, al di là poi del cammino europeo. Quello è davvero tutto in salita visto che l’urna di Montecarlo non è stata certo clemente con gli ex campioni d’Italia.

Vicino il vice di Hernandez

Per avere continuità però c’è bisogno anche di una rosa ampia ed è per questo che già ora si pensa che i rossoneri vogliano modificare qualcosina già a gennaio. Diversi esuberi sono andati via ed altri sono stati recuperati dal tecnico emiliano, esempi su tutti Pobega ed Adli. Allungare però la rosa vorrebbe dire dare maggiori alternative a Pioli e soprattutto in un ruolo specifico, i rossoneri non disdegnerebbero di averne una all’altezza.

Miranda, il Milan pensa di prenderlo a gennaio
Juan Miranda nuovo obiettivo rossonero (wigglesport.it – Ansa foto)

Tra gli inamovibili dell’allenatore infatti c’è a giusta ragione Theo Hernandez, uno dei più forti esterni bassi del campionato. Anche lui però di tanto in tanto potrebbe aver bisogno di riposo, specie se il calendario dovesse infittirsi col passaggio agli Ottavi di finale di Champions. Stando alle ultime di mercato, i rossoneri avrebbero individuato un sostituto da prendere anche a gennaio: Juan Miranda González.

Classe 2000, il difensore è attualmente impegnato con il Betis Siviglia, ma non ha ancora firmato alcun rinnovo ed il contratto è in scadenza a giugno 2024. Un tentativo a gennaio sarebbe obbligatorio, in modo tale da poter anticipare le pretendenti e convincere il Betis che almeno così non andrebbe a perderlo a zero.

Il difensore è un’ottima promessa anche se per ora il suo non è un nome molto altisonante. Infatti, Miranda ha già segnato un gol nella sua unica presenza in Nazionale A. Il difensore è uscito dalla Cantera del Barcellona prima di trasferirsi allo Schalke 04 e poi proprio ai Béticos. Ora il Milan ci farebbe un pensierino.

Impostazioni privacy