Allegri out, Thiago Motta in: cinque acquisti Juve e nuovo modulo

Il futuro di Massimiliano Allegri pare ormai deciso: arriva Thiago Motta, ecco i cinque acquisti per la rivoluzione

La Juventus è pronta alla rivoluzione. Un cambio di pelle quasi totale che riguarderà in primis la squadra attualmente in mano a Massimiliano Allegri. Ma occhio, perché il tecnico bianconero è ormai già certo di venire rimpiazzato al termine dell’attuale stagione.

Thiago Motta e rivoluzione: nasce la nuova Juventus
Thiago Motta ribalta la Juve: acquisti da sogno (LaPresse) – Wigglesport.it

Nonostante il lavoro di Allegri quest’anno sia stato più positivo che negativo, dai vertici di casa Juventus vi è la ferma volontà di voltare pagina per aprire un progetto ancora più ambizioso. Un rilancio che vedrà la partenza di Allegri, sebbene il contratto che lo lega alla società torinese sia valido fino al 30 giugno 2025.

Buonuscita e tanti saluti, difficilmente la Juventus continuerà a pagare per un’ultima stagione il tecnico per il quale è già stato scelto il sostituto. Si tratta di Thiago Motta, una delle rivelazioni più gradite dell’attuale stagione di Serie A. Il suo Bologna, con grande sorpresa di tutti, è in piena corsa per la qualificazione alla prossima Champions League.

Il gioco portato avanti quest’anno dai felsinei è piaciuto molto ai vertici juventini, con il nome dell’ex centrocampista che da qualche settimana a questa parte si starebbe facendo facilmente largo per l’approdo alla guida della Juventus.

Juve, 4-2-3-1 e Thiago Motta: ecco i primi colpi

Nonostante il forte interesse del Milan, dunque, il club piemontese sembra poter avere facilmente la meglio per la firma di Thiago Motta. Da lì in poi, si avvierà un cambiamento drastico con un nuovo modulo ed una serie di colpi che faranno sicuramente felici i tifosi bianconeri.

Come anticipato il cambio in panchina, alla Juventus, è stato già deciso. E Thiago Motta è pronto a disegnare un intrigante 4-2-3-1 per rendere decisamente più spettacolare, concreto e proposito il gioco della ‘sua’ Juventus. Ma chi arriverà a potenziare l’undici titolare?

Thiago Motta e rivoluzione: nasce la nuova Juventus
Non solo Zirkzee: ecco i colpi per Thiago Motta (LaPresse) – Wigglesport.it

Occhio a Di Gregorio tra i pali, grandissimo protagonista con la maglia del Monza: l’ex interista potrebbe finire per rimpiazzare Szczesny, all’ultimo anno di contratto con la Juve. In difesa piace moltissimo Calafiori, che proprio al Bologna ha espresso tutto il suo grande potenziale e che verrebbe circondato da Cambiaso, Danilo e Bremer.

A centrocampo ritornerebbe in auge il nome di Khephren Thuram, gioiello del Nizza che la Juve aveva provato a prendere la scorsa estate: oltre al figlio d’arte, la priorità sarebbe sempre Teun Koopmeiners dell’Atalanta, con entrambi ai lati di Locatelli.

A completare l’attacco, con Yildiz e Chiesa alle sue spalle, quel meraviglioso centravanti che è Joshua Zirkzee. L’olandese, che ha fatto innamorare mezza Europa con le sue giocate da fuoriclasse, sarebbe la ciliegina sulla torta.

Impostazioni privacy