Alcaraz meglio di Djokovic, ora è certo: il dato non lascia dubbi

Carlos Alcaraz supera anche Novak Djokovic e si conferma il tennista con i numeri più spaventosi alla sua età: c’è un dato incontrovertibile

Il campione spagnolo ha vinto Indian Wells per il secondo anno consecutivo e si è rimesso alla caccia della prima posizione del ranking ATP. Nemmeno Djokovic aveva saputo fare altrettanto prima di compiere 21 anni.

Nemmeno Djokovic è come Alcaraz
Il dato su Alcaraz che mette in secondo piano anche Djokovic (WiggleSport – ANSA)

Il torneo vinto ad Indian Wells ha rimesso in luce il talento infinito di Carlos Alcaraz. La sconfitta con Alexander Zverev all’Australian Open era suonata come una mazzata per le sue ambizioni da numero uno del ranking. I problemi fisici alla caviglia avevano destato preoccupazione e l’arrivo in California rappresentava un banco di prova straordinario. Alla fine il classe 2003 l’ha superato alla grande, lasciando un solo set in tutto il torneo (contro il nostro Jannik Sinner in finale) e riproponendo quello strapotere fisico che aveva impressionato tutti negli ultimi due anni.

Alcaraz è già stato numero uno del mondo e sta cercando di ritornare in cima al posto di Djokovic. Proprio come il serbo è riuscito a conservare il titolo di Indian Wells (Nole ne infilò tre di fila tra il 2014 e il 2016) e ha sbaragliato tutta la concorrenza. Come nel 2023 Medvedev non è riuscito ad opporsi in finale, inchinandosi in due set.

Questa vittoria ha un sapore particolarmente dolce per Carlitos, visto che oltre a rimetterlo in carreggiata in classifica, gli permette di toccare un altro record magnifico.

Alcaraz meglio di Djokovic, la statistica parla chiaro: il giovane spagnolo è dietro solo a Rafael Nadal

Alcaraz è il secondo tennista della storia per numero di trofei vinti prima di compiere 21 anni (calcolo fatto a partire dal 1990, ovvero da quando il calendario prevede più o meno gli stessi appuntamenti di oggi). In cima a questa speciale classifica troviamo Rafael Nadal, fenomeno di precocità, che a 20 anni si era già aggiudicato la bellezza di 21 titoli, tra cui 2 Slam. L’allievo di Juan Carlos Ferrero è arrivato da par suo a 13, anch’esso con due Major in bacheca (US Open e Wimbledon).

Alcaraz stupisce di nuovo tutti
I numeri di Alcaraz fanno paura (WiggleSport – ANSA)

Dietro al due spagnolo troviamo Lleyton Hewitt con 12 titoli, poi Pete Sampras, Andy Roddick e Novak Djokovic con 10 titoli vinti. Per quanto riguarda Roger Federer va sottolineato come lo svizzero sia sbocciato in tutto il suo splendore leggermente più tardi e prima dei 21 anni aveva collezionato solo 3 successi e fosse ancora al numero 8 del mondo.

Impostazioni privacy