Addominali bassi, è questo l’esercizio che ti stravolge il corpo: da provare sicuramente

Addominali bassi, c’è un esercizio che può trasformare il corpo in tempi record: vediamo come si fa e perché va sicuramente testato.

Addominali bassi esercizio giusto
Un fisico da standing ovation – Wigglesport.it

Il sogno degli sportivi è sicuramente quello di plasmare di modellare il proprio corpo riuscendo a sfoggiare un fisico spettacolare. Vuoi per un’alimentazione sbagliata, vuoi per alcuni errori in termini di abitudini (é importantissimo dormire!), raggiungere risultati importanti non è sicuramente semplice. Se fate sessioni super intense e poi a tavola mangiate in modo errato, difficilmente riuscirete a trasformare i vostri muscoli.

Quest’oggi vogliamo focalizzare la nostra attenzione sugli addominali. L’addome è una delle zone più amate da chi si allena con costanza e con rigore: spesso e volentieri, i migliori risultati si ottengono proprio in questa fascia. I più difficili da allenare sono tuttavia quelli bassi: esiste però un incredibile esercizio che può stravolgere il tuo corpo.

Addominali bassi, è questo l’esercizio che può trasformare il tuo corpo: tutti i dettagli

Addominali bassi esercizio giusto
Addome pauroso – Wigglesport.it

Per avere un fisico da sogno, bisogna far combaciare in particolare tre cose: le sane abitudini (regolare il ciclo sonno veglia), la sana alimentazione (inutile mangiare male dopo una bella sessione d’allenamento), il workout. La stragrande maggioranza delle persone tende ad iscriversi in palestra per modellare il fisico e per potenziarsi. Anche in casa, tuttavia, è possibile allenarsi con forza e con intelligenza: raggiungere buoni risultati non è sicuramente una missione impossibile. Sapere poi quali sono gli esercizi migliori da fare è un grandissimo vantaggio: vi sveliamo ad esempio quello da aggiungere per migliorare i vostri addominali bassi.

Ricordiamo che il termine che stiamo utilizzando non è assolutamente corretto: sia gli addominali bassi che quelli alti formano un unico muscolo: il retto dell’addome. L’esercizio valido per migliorare la zona più bassa è sicuramente il Cruch Inverso (o reverse crunch). In posizione supina, il tutto consiste in una flessione dell’anca che deve ruotare verso il torace. Quando l’osso sacro perde tutto il contatto dal pavimento, potete arrestare il movimento. Ci sono vari metodi: ovviamente il migliore prevede una posizione di stasi in sospensione. Se è troppo faticoso, potete però poggiare nuovamente gli arti inferiori sul pavimento. Ci sono ovviamente altri esercizi interessanti: vi consigliamo sicuramente il plank perché è sicuramente tra i più completi: lavorerete non soltanto sugli addominali bassi, ma anche su quelli alti. Il plank, poi, è sicuramente divertente perché ci sono tantissime varianti diverse da provare.

Impostazioni privacy