Addio Verstappen, annuncio a sorpresa e zero dubbi: colpo di scena sul futuro

L’ultima rivelazione su Max Verstappen ha suscitato una certa attenzione nei tifosi di F1: l’olandese non potrà farlo mai.

Manca sempre meno al via ufficiale del Mondiale 2024 e le varie scuderie che prenderanno parte al campionato hanno mostrato in questi giorni le loro nuove monoposto. Una delle ultime è stata la Red Bull, che ha alzato il velo sulla RB20 che verrà consegnata nelle mani di Max Verstappen e Sergio Perez. La macchina è parsa decisamente innovativa rispetto alla vettura dello scorso anno, che pure era riuscita a dominare in lungo e in largo il Mondiale concedendo a malapena le briciole agli avversari. Anche nella prossima stagione la scuderia sarà la grande favorita del Mondiale.

Rivelazione su Verstappen: fan spiazzati
Verstappen non potrebbe ‘mai’: ecco perché – Foto ANSA (Wigglesport.it)

Nonostante gli sforzi delle scuderie avversarie, in particolare Mercedes, Ferrari e McLaren, sembra che anche nel 2024 il team anglo-austriaco parta nettamente favorito per la vittoria finale. La tranquillità della Red Bull è turbata solo dalle voci di queste ultime settimane che rischiano di creare parecchi problemi all’interno del team.

Oltre al caso Horner, con il Team Principal accusato di ‘comportamenti inappropriati’ nei confronti di una dipendente della scuderia, la Red Bull deve fare i conti anche con il probabile tentativo da parte dei grandi rivali di portarsi via Max Verstappen. La Mercedes ha dovuto assorbire la pesante botta derivata dalla decisione di Lewis Hamilton di mettere fine alla sua lunga esperienza con le Frecce d’Argento (caratterizzata da ben 6 titoli iridati) per lanciarsi in una nuova avventura con la Ferrari a partire dalla prossima stagione.

Addio Verstappen, la sentenza non lascia dubbi

Il team guidato al muretto da Toto Wolff è alla ricerca di un sostituto e secondo Helmut Marko – consulente esterno della Red Bull – proveranno a sondare il terreno per il campionissimo olandese. Tuttavia, sempre a detta di Marko, troveranno le porte sbarrate: l’offerta non farà vacillare Verstappen, dato che per l’80enne di Graz non accetterà mai di andare in Mercedes.

Secondo il dirigente sportivo austriaco il 26enne di Hasselt non potrebbe mai dimenticare quanto accaduto in passato tra le due scuderie. Gli attriti risalgono soprattutto al 2021 e in particolare alle gare di Silverstone e Abu Dhabi. Toto Wolff e la Mercedes protestarono duramente per quanto accaduto all’ultimo giro dell’ultima gara di quel Mondiale, con il sorpasso clamoroso di Verstappen a Hamilton che consentì all’olandese di scavalcare il britannico in classifica piloti e vincere il suo primo titolo iridato.

Marko è inequivocabile: Verstappen non lo farà mai
Verstappen non andrà mai in Mercedes: parola di Helmut Marko – Foto ANSA (Wigglesport.it)

Da quel momento in poi il confronto tra i due team è stato molto aspro e per questo Marko è convinto che Verstappen – che ha oltretutto un contratto con la Red Bull fino al 2028, ndr – non potrà mai accettare la proposta della scuderia di Brackey. Ma quella della Ferrari sì, ha concluso il dirigente austriaco, lanciando una nuova punzecchiata ai rivali di sempre che si sono visti soffiare Hamilton proprio dal Cavallino rampante.

Impostazioni privacy