Addio Red Bull e niente Mercedes: Verstappen spiazza tutti

Max Verstappen può davvero sconvolgere il mondo della Formula 1: addio Red Bull e niente Mercedes, sorpresa pazzesca

Il GP di Melbourne non è stato il massimo per il campione del mondo in carica, Max Verstappen. L’olandese, infatti, è incappato in un problema coi freni della sua Red Bull finendo per ritirarsi e lasciando spazio alla meravigliosa doppietta delle Ferrari.

Niente Mercedes e addio Red Bull: Verstappen stupisce tutti
Verstappen, no alla Mercedes: vuole un altro team (LaPresse) – Wigglesport.it

Ad esultare Sainz e Leclerc mentre il tre volte campione del mondo non ha potuto fare nulla se non assistere al trionfo della ‘Rossa’ che mancava ormai da moltissimo tempo. Ciò che però da settimane sta monopolizzando l’attenzione riguardo al nome di Verstappen è il suo futuro, che molto presto potrebbe essere lontano dalla Red Bull.

Nonostante un contratto fino al 2028 con la Scuderia di Milton Keynes, Verstappen sembrerebbe finito nel ciclone del mercato in vista dell’immediato futuro. Tutto è cominciato con il ‘caso Horner’ che ha aperto una spaccatura profonda in Red Bull dopo le gravissime accuse al Team Principal di aver avuto un comportamento aggressivo e inappropriato nei confronti di una dipendente.

Dipendente che, tra l’altro, è anche stata recentemente sospesa dal suo incarico. Parallelamente il papà di Max – l’ex pilota Jos Verstappen – non ha risparmiato dei pesanti attacchi nei confronti di Horner sostenendo come la sua presenza in Red Bull, molto presto, avrebbe portato il Team a implodere.

Niente Mercedes, addio Red Bull: scelta pazzesca di Verstappen

Ad ogni modo, nonostante le recenti dichiarazioni che sembrano aver smorzato i toni, la possibilità che Verstappen lasci la Red Bull a fine anno è decisamente concreta. E non vi sarebbe la Mercedes, come filtrato da settimane a questa parte, nel suo futuro.

Secondo quanto riferisce ‘Elgoldigital.com’, il gigante petrolifero Aramco starebbe valutando di entrare a far parte attivamente della Scuderia Aston Martin, con Lawrence Stroll che potrebbe cedere una quota di minoranza ad Arctors Partners. Ma cosa c’entra Verstappen? L’azienda ha un obiettivo ben preciso, e sogna in grande.

Niente Mercedes e addio Red Bull: Verstappen stupisce tutti
Scelta a sorpresa: niente Mercedes per Verstappen (LaPresse) – Wigglesport.it

Pare che, secondo la fonte, questo scenario potrebbe aprire all’arrivo sia del tre volte campione del mondo alla guida della Aston Martin sia quello di Adrian Newey, la mente dietro il capolavoro Red Bull plasmato negli ultimi anni.

In vista dei cambiamenti alle normative a partire dal 2026, l’arrivo di nuovi capitali da Aramco – la cui partnership con la Scuderia di Stroll è stata rafforzata lo scorso inverno – permetterà investimenti importanti anche dal punto di vista tecnologico rispetto alla concorrenza. E Verstappen potrebbe finire per essere la ciliegina sulla torta. Il futuro del campione olandese è più incerto che mai, occhio alle clamorose sorprese.

Impostazioni privacy