Addio Mercedes, Hamilton stenta a crederci

Novità importanti in Mercedes, l’addio è ufficiale: Lewis Hamilton resta senza parole, non lo avrebbe mai pensato.

Il Mondiale di Formula 1 2023 è ormai in archivio. Per le scuderie che si contenderanno il prossimo campionato è arrivato il momento di pensare solo al futuro, e di annunciare i grandi cambiamenti in vista della nuova stagione. Per Mercedes, ad esempio, è ormai ufficiale un addio molto importante. Una perdita improvvisa che ha lasciato tutti senza parole, compreso Lewis Hamilton.

Cambio sponsor Mercedes
Mercedes, l’addio è ufficiale: Hamilton senza parole (Ansa) – Wigglesport.it

Dopo aver concluso sul podio, al terzo posto, uno dei Mondiali più difficili della sua carriera, senza nemmeno una vittoria, il pilota numero 44 vuole guardare con ottimismo al futuro, consapevole che solo l’impegno al cento per cento di tutti i componenti del team Mercedes potrà riportare la vettura a essere competitiva con la Red Bull.

E se in un’intervista ha ammesso di aver dubitato anche di se stesso dopo gli ultimi risultati negativi, di certo non si sarebbe aspettato in un momento così delicato questo addio. Mercedes ha infatti deciso di voltare pagina, e ha lasciato andare uno dei propri partner più importanti di questi ultimi anni.

Mercedes, addio allo sponsor: anche Hamilton resta senza parole

In un mondo come quello del motorsport, le componenti economico-finanziarie sono importanti quasi quanto quelle relative alla tecnologia, alla meccanica e alla squadra. Tutto è collegato. Tutto parte dalle disponibilità ogni singola scuderia. Disponibilità che spesso dipendono anche dagli sponsor.

Un cambio di partnership può, indirettamente, risultare decisivo per le sorti di un campionato, per il futuro di una squadra. Ed è per questo che la notizia dell’addio a uno storico partner economico di Mercedes ha lasciato senza parole non soli i tifosi, ma lo stesso Hamilton.

Nuovo sponsor Mercedes
Mercedes, cambio in vista: sorpresa per Hamilton (Ansa) – Wigglesport.it

Monster cambia squadra. La multinazionale che produce bevande energetiche ha annunciato in questi giorni di aver sottoscritto un contratto pluriennale con un’altra scuderia di Formula 1, la McLaren. Una nuova partnership che, di fatto, certifica l’addio al team Mercedes AMG, a cui era stata legata fino a questa stagione.

Un nuovo accordo accolto con grande entusiasmo da tutte le parti in causa, come annunciato anche da Zak Brown, amministratore delegato di McLaren Racing: “Siamo entusiasti di unire ne nostre forze con un brand così iconico“. Resta da capire chi prenderà il suo posto invece in Mercedes.

Immaginare che il team tedesco possa andare avanti senza un nuovo accordo commerciale con un altro grande brand è infatti difficile, considerando anche che la scuderia ha già ribadito le proprie ambizioni in vista della prossima stagione: non tornare a vincere fin da subito, sarebbe troppo, ma riuscire quantomeno a rendere la vita più dura alla Red Bull, assoluta dominatrice di quest’epoca storica.

Impostazioni privacy