Addio Giroud, novità clamorose a breve

Il futuro del bomber francese sta per essere scritto: ecco lo scenario in casa Milan per il destino di Olivier Giroud

Sono due anni e mezzo ma, a detta di molti milanisti, sembra che Olivier Giroud sia uno di quei calciatori che da sempre veste la maglia del Milan. Arrivato in sordina nel luglio 2021, il francese ha dimostrato tutte le sue qualità trascinando il ‘Diavolo’ verso il 19esimo Scudetto.

Giroud Milan rinnovo contratto addio
Futuro Giroud, la situazione (LaPresse) – Wigglesport.it

Una cavalcata trionfale sulla quale l’ex Chelsea ha messo più volte la firma, facendo di fatto innamorare i tifosi rossoneri. Ora però Giroud sta, come tanti colleghi di reparto, vivendo probabilmente una delle stagioni più complicate in carriera.

Nonostante da parte sua le reti non manchino – 20 presenze, 9 gol e 6 assist vincenti tra campionato e coppe – la punta transalpina a 37 anni è stata utilizzata più del dovuto, incappando in serate di scarsa brillantezza. Una situazione inevitabile, a maggior ragione se alle sue spalle – non ce ne voglia Jovic che appare comunque in ripresa – non c’è un attaccante di livello altrettanto alto che possa lasciare sereno Pioli anche quando ‘Olly’ non c’è.

In questo momento, poi, per quel che concerne il futuro dell’attacco del Milan, è tutto estremamente fumoso. Perché la dirigenza di Via Aldo Rossi non ha mai nascosto la voglia, davanti alla giusta occasione, di portare a Milanello una punta che sia in grado di non far rimpiangere Giroud e allo stesso tempo – magari già da giugno 2024 – rimpiazzare il francese una volta per tutte.

Bomba Giroud: così lascerà il Milan

Si parla con insistenza di Serhou Guirassy dello Stoccarda, in attesa di novità sul possibile rinnovo di Giroud con il ‘Diavolo’. In scadenza proprio a fine stagione, il classe ’86 non ha mai nascosto la sua voglia di Milan e magari continuare la carriera in rossonero.

Giroud Milan rinnovo o addio
Giroud via dal Milan: si decide tutto a breve (LaPresse) – Wigglesport.it

Al momento, però, non si è parlato concretamente di un prolungamento. Ed è così che le voci su un potenziale addio – al momento più che probabile – iniziano a rincorrersi lasciando in una grande preoccupazione i sostenitori milanisti. Se da qui ai prossimi mesi non dovesse muoversi nulla dai vertici del club di Cardinale, allora Giroud e la sua famiglia potrebbero anche iniziare a studiare un piano alternativo che li vedrebbe lasciare Milano.

Si è parlato nel recente passato della possibilità che la Saudi Pro League possa puntare su di lui anche se la soluzione decisamente più calda e probabile rimane un’altra: la MLS. Se il Milan dovesse decidere di guardare avanti e lasciar partire a zero Giroud dopo tre anni insieme, il campionato americano potrebbe essere l’approdo finale per chiudere una carriera memorabile.

Impostazioni privacy