Addio alla leggenda del calcio: tifosi in lacrime per il grande lutto

La notizia della sua scomparsa è arrivata nelle ultime ore come un fulmine a ciel sereno, è stato uno dei più grandi di sempre

Nel grande libro della storia del calcio appare anche il suo nome e non poteva essere altrimenti. Chi l’ha visto giocare è sicuro: si è trattato indubbiamente di uno dei più forti. Ha fatto parte del club prestigiosissimo diventandone una bandiera a suon di trofei vinti e prestazioni impeccabili. Per non parlare dell’esperienza in Nazionale e dell’attività da dirigente intrapresa dopo aver detto addio al mondo del pallone. Negli ultimi giorni è arrivato l’ennesimo lutto, gli ultimi dodici mesi sono stati terribili per il mondo del calcio.

lutto nel mondo del calcio
tragedia nel mondo del calcio (Ansa Foto) Wigglesport

Dopo lutti terribili come quelli di Mihajlovic e Vialli nel 2023 anche quest’anno non è cominciato con il piglio giusto, il calcio italiano ha salutato Gigi Riva mentre in Spagna è morto una leggenda del Real Madrid. L’ex calciatore aveva 76 anni e la notizia della morte ha fatto molto rumore sul web. Il calciatore ha vestito la stessa maglia per 18 stagioni, portando a casa tra l’altro 2 Coppe Uefa, 8 campionati, 5 Coppe di Spagna e 1 Coppa di Lega. Un palmarès non indifferente, insomma e nel club c’è stata grande emozione per il suo decesso.

Addio al grande portiere, anche il club piange un vero idolo

Miguel Angel Gonzalez era un volto noto per il calcio spagnolo, è stata una leggenda del Real e ha fatto parte anche della Nazionale spagnola. Allo stesso tempo l’ex calciatore ha vestito in modo impeccabile i panni sia da dirigente del club, sia da direttore dell’ex Città dello Sport e, ovviamente, da allenatore dei portieri. Miguel è diventato una bandiera del club e anche il presidente Florentino Perez ha voluto esprimere una nota per raccontare il suo cordoglio per la morte dell’uomo. Una notizia che ha messo molta tristezza nei tifosi del Real Madrid.

Morto Miguel Angel Gonzalez, bandiera del Real Madrid
All’età di 76 anni si è spento Miguel Angel Gonzalez, la leggenda che ha vestito la maglia del Real Madrid – wigglesport.it (Fonte foto IG @realmadrid)

Miguel Angel Gonzalez si è arreso dopo aver combattuto a lungo contro la Sla, ma alla fine la malattia ha avuto purtroppo la meglio. Il dolore tra i tifosi è profondo, soprattutto per chi lo ricorda in campo, difendere i pali del club del proprio cuore.

Miguel ha giocato dal 1968 al 1986 collezionando tantissimi successi e trofei, tra cui 2 Coppe Uefa, 8 campionati, 5 Coppe di Spagna e 1 Coppa di Lega. E poi il Trofeo Zamora, nell’annata 1975-1976, e le presenze con la nazionale spagnola, diciotto in tutto – ha partecipato a ben due Mondiali con le Furie Rosse: prima quello d’Argentina nel 1978 e infine quello di Spagna nel 1982. Addio a una leggenda del calcio spagnolo.

Impostazioni privacy