Addio al bomber: nuovo lutto nel mondo del calcio

Un nuovo lutto nel mondo del calcio turba i tifosi con l’addio a un altro attaccante che ha fatto la storia della Nazionale.

L’ultimo saluto al centravanti è arrivato nelle scorse ore, un infarto è stato fatale a uno dei calciatori più conosciuti del paese. La notizia è arrivata in maniera improvvisa e in diversi si stanno prodigando per fare le condoglianze alla famiglia, la federazione ha annunciato il lutto per questo triste evento. La morte di un ex attaccante ha lasciato senza fiato i tanti tifosi che lo avevano apprezzato soprattutto con la maglia della Nazionale e ai mondiali.

lutto nel mondo del calcio
tragedia improvvisa e tifosi in lacrime (Lapresse) Wigglesport

Il leader offensivo non ce l’ha fatta, il calciatore ha avuto un malore fatale in campo e a nulla è valsa la corsa in ospedale. Un infarto ha stroncato così la vita di un volto noto del calcio del centro America, i suoi gol sono ricordati ora con grande commozione.

Addio al bomber, una nazione in lutto

La tragedia è arrivata in una gara tra vecchie glorie, al momento della sostituzione si è accasciato a terra senza più riprendere conoscenza. Capita la gravità della situazione, sono partiti i primi soccorsi ma arrivati al policlinico più vicino si è potuto solamente constatarne il decesso: a 41 anni se n’è andato Luis Pejada, storico bomber di Panama.

Il centravanti era entrato nella storia del calcio locale, ha il record di gol segnati con questa nazionale: 43 in 108 incontri, un primato condiviso con Blaz Perez. Tejada era apprezzato come calciatore ma soprattutto come uomo in tutta Panama, le sue gesta hanno fatto sognare un intero paese. Grazie alle sue reti Panama ha partecipato a un Mondiale per la prima volta nella storia, ovvero quello di Russia 2018.

Pejada ha riscritto l’importanza del calcio a Panama e grazie alle sue imprese l’11 ottobre 2017 (data della qualificazione) è diventato El dia del Mundial, con tanto di festa nazionale.

Lutto per morte bomber
Luis Tejada se ne va a 41 anni (ansa foto) – wigglesport.it

Pejada nel corso della sua carriera ha militato in tantissime squadre. La carriera di questo calciatore è durata ben 25 anni ed ha segnato ovunque. L’unico vero rimpianto riguarda proprio il Mondiale in Russia dove l’attaccante ha giocato poco e non ha trovato lo spazio che immaginava. Un rimpianto che non gli ha mai fatto smettere di amare il calcio, anche dopo il ritiro. Pejada ha detto addio improvvisamente e la notizia ha sconvolto l’intero paese.

Impostazioni privacy